Consonanze e dissonanze di Lorenzo Mari – Europa come dialogo (im)possibile e danza cannibale. Roberto Carifi e Miguel Ángel García Arguëz

Carteggi Letterari - critica e dintorni

CONSONANZE E DISSONANZE

Europa come dialogo (im)possibile e danza cannibale. Roberto Carifi e Miguel Ángel García Arguëz

C’centr u material u material, è la form d’u contenitor:
se nn ssacj che form ten cum’le a fa cerca… o non cred’?

LaCapaGira (1999) di Alessandro Piva

L’orecchio del traduttore è per sua natura e costituzione – oppure: sostituzione, prostituzione, etc. – un organo maldestro, portato a realizzare in serie le proprie lievi inefficacie, che solo talvolta sono produttive: sta tra le lingue e ne cerca un’altra, forse antica, forse nuovissima. Gli capita, anche, di non fermarsi al piano della ricerca linguistica, dove la lingua è talora idolo, talora feticcio, ma di creare ponti tra sistemi letterari e culturali: ponti che non sono neanche strettamente intertestuali, ma vivono di vita propria e schiudono una serie di vie – alla lettura, alla traduzione, alla scrittura stessa. Con inevitabile paradosso, questo lo si deve…

View original post 1.318 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...