Kotel, l’ebreo ingrato e l’imbroglione

Kotel e l’ebreo ingrato

הכותל המערבי

(La sofferenza forgia,
è una grazia che ti apre alla comprensione della vita.)

per David

La bellezza deve possedere
la leggerezza dell’eleganza
quando si muove sull’esistenza
con la gentilezza affranta della vita
che conosce i misteri del piacere
e le mancanze delle assenze
in quel dolore caritatevole
che illumina di grazia anche la rabbia
tramutando ogni cosa in tesoro,
umanità, salvezza.

Il tuo imbroglio mi ha ferita, offesa, ma non uccisa.

Un pensiero su “Kotel, l’ebreo ingrato e l’imbroglione

  1. La Bellezza, i Sentimenti, l’Eleganza, la Vita insomma… È in grado un Falsario, seppur valente, di coglierne l’essenza e la verità, lui che è lupo (malamente, smaccatamente, tristemente) spacciatosi per agnello?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...