La Kalimba: gocce d’Africa e lamelle pizzicate

Carteggi Letterari - critica e dintorni

image

La kalimba – detta anche sanza, likembe, marimba o piano da pollice –  è uno strumento appartenente alla famiglia dei lamellofoni o idiofoni a pizzico. La sua struttura prevede una serie di lamelle flessibili di legno o di metallo applicate ad una cassa di risonanza che può coincidere con una scatola (dotata, alle volte, di fori), una zucca o una tavoletta di legno. Il suono viene prodotto pizzicando le lamelle il cui numero può variare da un minimo di cinque a un massimo di ventiquattro.

image

Questo antichissimo strumento a percussione fu inventato intorno all’anno 1000 a.C. ed è originario dell’Africa Centrale. Ai modelli tradizionali si sono affiancate, in tempi più moderni, anche kalimba elettriche con l’impiego di pedali – come quelli utilizzati per chitarra e basso elettrico – e kalimba cromatiche reperibili esclusivamente on line. Come soffici gocce d’acqua, i suoni prodotti dalla kalimba risultano propriamente inconfondibili.

image

Marta Cutugno

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...