Anna Bolena al Bellini di Catania: un tiro a canestro o un tiro alla fune?

Carteggi Letterari - critica e dintorni

1K2B2563cs

Con “Anna Bolena” di Gaetano Donizetti, si apre la stagione lirica 2015 del Teatro Bellini di Catania. La tragedia lirica in due atti del bergamasco, ambientata nell’anno 1536, venne alla luce per il Teatro Carcano di Milano e – su libretto di Felice Romani – fu composta in soli trenta giorni tra il novembre e il dicembre del 1830, debuttando con estremo successo il 26 dicembre dello stesso anno. Il 10 dicembre del 1836, l’opera venne rappresentata per la prima volta a Catania al Teatro Comunale; unica altra occasione catanese – questa volta al Bellini – risale a quasi centocinquanta anni dopo, nel 1979 con Katia Ricciarelli-Bolena. Un capolavoro melodrammatico dei primi dell’Ottocento da celebrare con le sue grandi e tormentate passioni amore – gelosia – morte: la storia di Anna – seconda moglie di Enrico VIII e madre della futura regina Elisabetta I – che, accusata…

View original post 765 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...