SU-A (SU-ll’Attore) – performance teatrale in 4 tempi, di e con Marika Pugliatti

Carteggi Letterari - critica e dintorni

“Avanti, avanti, avanti, signori! E voi, gaie signore,
entrate nel serraglio, avanti, avanti!
Vi potrete ammirar, con freddo orrore
o con ardente voluttà, la Bestia
senz’anima che il nostro genio doma.”
(Frank Wedeking, Lo spirito della terra)

Con queste parole si apre lo spettacolo teatrale di Marika Pugliatti, autrice, attrice e regista teatrale messinese, che con coraggio e presenza scenica senza pari, scandaglia e mente a nudo la dualità dell’essere umano, il profondo attrito tra tutto ciò che in lui viene comunemente riconosciuto come bello, socialmente presentabile, e tutto ciò che diversamente ne costituisce la vergogna, la parte più nascosta, non opportuna: la sua verità animale, la Bestia.
Senza scomodare Dante, parlando di Bestia, dualità, “incomunicabilità” e conseguente scoperta – qui sublime e rabbiosa – dell’unica reale e possibile condizione umana, la sua solitudine, oltre ai testi scelti e riadattati (dirò meglio “riscritti”) dalla stessa Marika Pugliatti…

View original post 1.728 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...